Accedi all’Area Riservata >
CallBack
Invia

Responsabile del servizio di Prevenzione e Protezione

Modulo A 28 ore

  • Destinatari:

    Responsabili e addetti del servizio di prevenzione e protezione dai rischi che non hanno mai esercitato la funzione ed è finalizzato ad acquisire nozioni utili in tema di sicurezza e igiene sul lavoro e di prevenzione e valutazione dai rischi, conoscere compiti e responsabilità dei soggetti del sistema di prevenzione aziendale e degli Enti preposti alla tutela dei lavoratori. La frequenza del modulo A costituisce credito formativo permanente e vale per qualsiasi macrosettore ATECO.

  • Contenuti formativi:

    -L’approccio alla prevenzione attraverso il D.Lgs. 81/2008

    La filosofia del D.Lgs. 9 Aprile 2008, n. 81 in riferimento alla organizzazione di un Sistema di Prevenzione aziendale, alle procedure di lavoro, al rapporto uomo-macchina e uomo ambiente/sostanze pericolose, alle misure generali di tutela della salute dei lavoratori e alla valutazione dei rischi.

    - Il sistema legislativo

    La gerarchia delle fonti giuridiche

    Le Direttive Europee

    La Costituzione, Codice Civile e Codice Penale

    L’evoluzione della normativa sulla sicurezza e igiene del lavoro

    Statuto dei Lavoratori e normativa sulla assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e malattie professionali

    Il D.Lgs. 81/2008: l’organizzazione della prevenzione in azienda, i rischi considerati e le misure preventive esaminati in modo associato alla normativa vigente collegata

    La legislazione relativa a particolari categorie di lavoro: lavoro minorile, lavoratrici madri, lavoro notturno, lavori atipici, etc.

    Le norme tecniche UNI, CEI e loro validità

    - I soggetti del sistema aziendale, obblighi, compiti, responsabilità

    Il Datore di lavoro, i Dirigenti e i Preposti

    Il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP), gli Addetti del SPP

    Il Medico Competente (MC)

    Il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) e il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza territoriale (RLST)

    Gli Addetti alla prevenzione incendi, evacuazione dei lavoratori e pronto soccorso

    I Lavoratori

    I Progettisti, i Fabbricanti, i Fornitori e gli Installatori

    I Lavoratori autonomi

    - ll sistema pubblico della prevenzione

    Vigilanza e controllo

    Il sistema delle prescrizioni e delle sanzioni

    Le omologazioni, le verifiche periodiche

    Informazione, assistenza e consulenza

    Organismi paritetici e Accordi di categoria

    - Criteri e strumenti per l’individuazione dei rischi

    Concetti di pericolo, rischio, danno, prevenzione

    Principio di precauzione, attenzione al genere, clima delle relazioni aziendali, rischio di molestie e mobbing

    Analisi degli infortuni: cause, modalità di accadimento, indicatori, analisi statistica e andamento nel tempo, registro infortuni

    Le fonti statistiche: strumenti e materiale informativo disponibile

    Informazione sui criteri, metodi e strumenti per la valutazione dei rischi (Linee guida regionali, linee guida CEE, modelli basati su check list, la Norma UNI EN 1050/98, ecc.)

    - Documento della Valutazione dei Rischi

    Documento della valutazione dei rischi

    Contenuti e specificità: metodologia della valutazione e criteri utilizzati

    Individuazione e quantificazione dei rischi, misure di prevenzione adottate o da adottare

    Priorità e tempistica degli interventi di miglioramento

    Definizione di un sistema per il controllo della efficienza e della efficacia nel tempo delle misure attuate

    - La classificazione dei rischi

    Rischio da ambienti di lavoro, Rischio elettrico, Rischio meccanico, Macchine, Attrezzature, Rischio movimentazione merci (apparecchi di sollevamento, mezzi di trasporto), Rischio cadute dall’alto

    Le verifiche periodiche obbligatorie di apparecchi e impianti

    - Rischio di incendio ed esplosione

    Il quadro legislativo antincendio e C.P.I.

    Gestione delle emergenze elementari

    - La valutazione di alcuni rischi specifici (parte I)

    Principali malattie professionali

    Rischio cancerogeni e mutageni

    Rischio chimico

    Rischio biologico

    Tenuta dei registri di esposizione dei lavoratori alle diverse tipologie di rischio che li richiedono

    - La valutazione di alcuni rischi specifici (parte II)

    Rischio rumore,

    Rischio vibrazioni,

    Rischio videoterminali,

    Rischio movimentazione manuale dei carichi,

    Rischio da radiazioni ionizzanti e non ionizzanti,

    Rischio da campi elettromagnetici

    Il microclima,

    L’illuminazione

    - Le ricadute applicative e organizzative della valutazione dei rischio

    Il piano delle misure di prevenzione

    Il piano e la gestione del pronto soccorso

    La sorveglianza sanitaria: (definizione della necessità della sorveglianza sanitaria, specifiche tutele per le lavoratrici madri, minori, invalidi, visite mediche e giudizi di idoneità, ricorsi)

    I Dispositivi di Protezione Individuale (DPI): criteri di scelta e di utilizzo

    La gestione degli appalti

    La informazione, la formazione e l’addestramento dei lavoratori (nuovi assunti, RSPP, RLS, RLST, addetti alle emergenze, aggiornamento periodico)

  • Durata:

    28 ore

  • Costo a partecipante:

    € 540,00

Richiedi informazioni
  • Perchè questo avviso?
    In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano.
    Si tratta di un'informativa che è resa anche ai sensi dell'art.13 del d.lgs. n.196/2003 Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi web di Pi.esse di Scaglia & C. s.a.s., accessibili per via telematica a partire dall'indirizzo: https://www.pi-esse.it.

    Il Titolare del trattamento
    A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.
    Il titolare del loro trattamento è:
    Pi.esse di Scaglia & C. s.a.s.
    E-mail: info@pi-esse.it

    Luogo di Trattamento dati
    I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso Pi.esse di Scaglia & C. s.a.s., e sono curati solo da personale incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione.
    Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso.
    I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario (es. servizio di spedizione).

    Dati forniti volontariamente dall'utente
    L'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.
    Specifica informativa di sintesi viene riportata nella pagina del sito predisposta per la richiesta di informazioni.

    Modalità di trattamento
    I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.
    Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

    Diritti dell'interessato
    Ai sensi dell'art.7 del Codice in materia di protezione dei dati personali (d.lgs 196/2003)
    I soggetti a cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati, di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione, l'aggiornamento o la rettificazione, chiederne la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento. Le richieste in questione vanno rivolte al titolare del trattamento.

  • Acconsento di usare i miei dati personali